Passa ai contenuti principali

Panna cotta di Davide Pisano dal libro “Dolce La vita”




E’ un dolce fresco adattissimo per il giorno di ferragosto, si può preparare con largo anticipo.
E’ di facile esecuzione, ma da grandi soddisfazioni.



Per 4 persone 

Ingredienti per la panna cotta:
  • 250 g di panna fresca al 35% massa grassa
  • 250 g di  latte intero fresco biologico
  • 75 g di zucchero
  • 1 g di polpa di vaniglia
  • 6 g di gelatina in fogli

Ingredienti per le pesche allo cherry (potete utilizzare il distillato che più vi gusta)
  • 50 g di acqua
  • 100 g di zucchero
  • 100 g di pesche noci (tagliate in piccolissimi pezzetti)
  • 13 g cherry
  •  
  • Procedimento:

  1. In un pentolino far raggiungere il bollore, latte e zucchero.
  2. Togliere dal fuoco e aggiungere la vaniglia.
  3. Aggiungere la panna
  4. Mettere in ammollo per 15 minuti la gelatina, in acqua fredda
  5. Incorporare la gelatina al composto.
  6. Colare il tutto in una brocca dosatrice.
  7. Versare il liquido in un bicchiere da servizio, circa 1 cm
  8. Riporre in congelatore
  9. Lasciare la brocca con il restante liquido, coperta a temperatura ambiente
  10. Intanto preparare le pesche allo cherry
  11. Formare uno sciroppo con acqua e zucchero
  12. Cuocere le pesche in questo sciroppo per alcuni minuti
  13. Aggiungere il distillato
  14. Proseguire la cottura per altri 5 minuti
  15. Aspettare che il prodotto si raffreddi
  16. Quando il primo strato di panna cotta si sarà solidificato aggiungere la frutta
  17. Procedere nello stesso modo per gli strati successivi.
  18. Decorare a piacere



Commenti

Post popolari in questo blog

Le Cammille

Le camille sono tanto caruccie, e buone,  ma basta sbagliare un ingrediente per avere un macigno papposoe appicicaticcio, dopo due giorni di esperimenti finalmente è nata "la camilla"

Pasticcini di frolla montata by Teresa Insero

I miei pasticcini di frolla montata. Avvertenze: creano grave dipendenza 😜! Sono super veloci e facili, ma ci fate un figurone! Nella ricetta vi scrivo qualche trucco per non far perdere la forma, e soprattutto per evitare quel sapore un po' eccessivo di burro .

Fiocchi di Neve Brioche

HE' Poppella che inventò.
Si sa, la genialità risiede nella semplicità.
Una piccola nuvola di brioche con un cuore cremoso di ricotta e panna. Dopo aver assaggiato "il fiocco di neve", questo è il nome di tale delizia, si avrà un nuovo dolce preferito.
Per i poveri sfortunati, che di rado visitano la città più bella del mondo, Napoli, ecco la versione da fare a casa. Ovviamente è una mia versione, Poppella non darà mai la sua ricetta.......
(in foto sembrano molto grandi, in realtà dovrebbero essere dei bottoncini, ma il caldo si sà fa lievitare troppo...)