Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2017

Le Cammille

 Le camille sono tanto caruccie, e buone,  ma basta sbagliare un ingrediente per avere un macigno papposoe appicicaticcio, dopo due giorni di esperimenti finalmente è nata "la camilla"

Cupcake Oreo

Certe cose le dovrebbero vietare!!!!(speriamo che Papi non li veda)…….ma detto fra di noi sono una goduria allo stato puro. Sfido chiunque a resistere!

Ciambelline M.D.

E' si sembrano proprio le nostre amate Mr.Day, l'intento era quello, sono un po' più "sofficiose" ma sempre consistenti e non briciolose. Ovviamente sono una merenda sana e si possono congelare, così da avere sempre la merenda fresca da mettere nella cartella dei nostri figli. Ricetta facile facile, ovviamente vanno rispettate dosi, indicazioni, e le varianti si possono fare solo dopo aver fatto almeno una volta la ricetta alla lettera (almeno a me così hanno insegnato, ma ognuno è libero di fare come crede)............

Pizza al taglio senza impasto

   E' una pizza alta molto digeribile, richiede vari passaggi, ma non è necessaria un'impastatrice, ma una breve lavorazione a mano, con l'impasto molto morbido si può far "giocare " anche i più piccoli, facendogli formare delle mini pizze.

Fiammiferi al sesamo con crema alla nocciola

La ricetta è di Montersino, sono dei biscottini da buffet, molto belli da vedere e assolutamente non difficili da fare.  Le ricette di Montersino essendo molto elaborate, sono sempre soggette a variazioni personali, questa volta, la ricetta è molto molto semplice e vanno seguite alla lettera dosi e ingredienti, senza via opzionale. Io ci avevo provato, temperando il cioccolato, per omettere il burro cacao, ma mi sono accorta, via facendo, che il prodotto congelato rovinava il temperaggio, quindi, prima di iniziare la ricetta procuriamoci tutto :D

Cake dark chocolate

E' si una goduria pura....La base non è morbida ma abbastanza consistente, diciamo che è un'ottima torta da fare a strati.  Vi metto anche una foto della torta con solo uno strato per rendere l'idea.

Marble Chiffon Cake

La ricetta è tratta da un ricettario Americano degli anni '70, stupisce ogni volta che si esegue, è un prodotto che non sbriciola, umido al punto giusto, non troppo morbido nè "stopposo" è perfetto! . Questa la mie versione:

Focaccia saporita

Morbida dentro, croccante fuori, saporitissima, ottima per una saporita colazione

Coppa Malù

Più facile di così non si può, è una ricetta velocissima e molto facile. Farete contenti tutti!

Paste da latte

Ecco la ricetta della paste da latte, con quella leggerezza unica, data da un lievito poco amato ma dalle eccezionali doti, è l’unico lievito che dopo la cottura scompare completamente e dona al preparato una consistenza unica!! Il bicarbonato d’ammonio.

Torcetti al burro by Teresa Insero

Di tante ricette create, in assoluto questa, è quella che mi ha procurato più gioia, perchè ho ritrovato un sapore perduto. Fateli una sola volta, e non li lascerete mai più. Vi capita mai di collegare un ricordo con un sapore, basta assaggiare un biscotto, per aprire una finestra sul passato. Una mattina assaggiando, (si dice sempre assaggiando ma solitamente si gusta abbondantemente) le pastarelle da inzuppo (vi devo postare anche quelle, d'inverno sono una coccola infinita, sanno di casa, di mamma, di coccole) mi sono ricordata dei biscottini al burro, che amavo da bambina, ho cercato per anni la ricetta, ma non ne ho mai trovata una valida. E allora quella mattina di buona lena, ho preparato varie ciotole e in piccolissime quantità, ho provato ad aggiungere gli ingredienti secondo una mia idea, ho cotto i vari prodotti e ho scelto l'impasto che secondo me meglio rappresenta un buon tarallo al burro. Ecco la ricetta, mi raccomando non cambiate le dosi neppure di un g

Cuore mou

Non credo che questi pasticcini necessitino di presentazione, basta la foto, per far capire che si sciolgono in bocca e con un buon caffè il paradiso è assicurato! Bando alle ciance: ecco la ricetta per   “una dozzina di cuore mou”

Pasticcini di frolla montata by Teresa Insero

I miei pasticcini di frolla montata. Avvertenze: creano grave dipendenza 😜! Sono super veloci e facili, ma ci fate un figurone! Nella ricetta vi scrivo qualche trucco per non far perdere la forma, e soprattutto per evitare quel sapore un po' eccessivo di burro .

Plum-cake all’olio d’oliva di Iginio Massari

Due anni fa mi capitò una docenza di pasticceria in un istituto alberghiero, e come sempre, proposi una serie di ricette a me care…ovviamente alcune di Massari, nel raccontare la storia del dolce mi accorsi che i ragazzi ignoravano totalmente chi fosse il Maestro, e fra sconcerto e incredulità ….raccontai… Iginio Massari è il Pierre Hermé italiano (ovviamente non conoscevano neppure lui)……la genialità di questi uomini… è nel creare la bontà da cose semplici, come può essere un plumcake. Ed è così…………si parte sempre da ingredienti semplici e, grazie alla sapienza di un artigiano che ha sperimentato, si riesce ad ottenere quel sapore che tutti ricerchiamo in un dolce da forno: consistenza ma morbidezza fragranza ma sofficità bontà con genuinità e tutto ciò si racchiude in una ricetta perfetta come questa

Panini da buffet

Ognuno di noi ha una ricetta del cuore, e questa è la mia. Per mia figlia sono la signora focaccina, mi precede una nuvola di farina e poi arrivo io…….. Quante feste e quanti compleanni fatti con questi panini, non mi hanno mai tradito…. Io amo la macchina del pane, ovviamente la uso solo per impastare, quando organizzo buffet, preparo decine di impasti contemporaneamente, quindi la macchina del pane mi aiuta tanto perché impasta e fa lievitare nei tempi giusti. Provate per credere!

Fagottini alla crema di mortadella

Fagottini alla crema di mortadella, piacciono a grandi e piccini e sono facilissimi da fare. Sono ottimi per pic-nic o per un secondo godurioso.

Crostata al cioccolato moelleux caramello di Eric Lèautey

Un dolce per chi ama il cioccolato........secondo me da il meglio di se il giorno dopo, freddo.......

Panna cotta di Davide Pisano dal libro “Dolce La vita”

E’ un dolce fresco adattissimo per il giorno di ferragosto, si può preparare con largo anticipo. E’ di facile esecuzione, ma da grandi soddisfazioni.

Coppa semifreddo di Montersino

.....è una bellezza infinita che si può preparare anche il giorno prima!! Coppa semifreddo alla ricotta e ganache   PER 8 PERSONE Ingredienti per il semifreddo alla ricotta: 200 g di base tiramisù pastorizzata *** 130 g di meringa italiana*** 420 g di ricotta di bufala 250 g di panna 35% di grassi Ingredienti per ganache al caffè e cioccolato 100 g di tuorli 80 g di zucchero semolato 250 g di panna 200 g di latte intero fresco 275 g di cioccolato 70% cacao 50 g di caffè espresso Per la finitura 150 g di glassa lucida al cacao 150 g di biscotto 100 g di bagna al caffè 20 g di cacao Procedimento per   semifreddo alla ricotta Unire la base tiramisù alla ricotta Incorporare delicatamente la meringa italiana Aggiungere la panna montata Dopo aver mischiato bene tutti i composti mettere in congelatore   Procedimento per la ganache al cioccolato e caffè 1.        Montare i tuorli con lo zucchero 2.   

Meringa farcita di Luca Montersino e un po' di Hermé

Meringa farcita con cuore al caffè Certe volte descrivere un dolce risulta riduttivo. E questo è una di quelle........ diventerà un cavallo di battaglia per molti, gli abbinamenti sono equilibrati e danno vita a un dolce da rifare più volte. E’ un dolce da eseguire con calma.......... vi riporto la ricetta del Maestro Montersino, aggiungendo suggerimenti caserecci e ricette di Pierre Hermé (hai detto nulla :D ). Vi consiglio l'acquisto del libro Tiramisù e chantilly, del Maestro Montersino, ci sono tantissime ricette tutte super collaudate.

Tortino dal cuore tenero

Non serve planetaria e già ci piace, meno cose da lavare :D Si cuoce in 5 minuti d’orologio e anche questo è molto positivo, qui ci sono 40 °C. Si può congelare e cuocere senza scongelarlo, basta fare una prova con uno per vedere la cottura da congelato. E poi? E’ BONOOOOOOO Si quando si tratta di cioccolato sono poco poetica, voglio assaggiare e basta! Anche se siete a dieta, potete farli tranquillamente li conserverete in congelatore per quando vi concederete uno sgarro, parlo per esperienza personale!!!! Meglio mangiare una cosa fatta in casa e appagarsi che mille schifezze dietetiche che fanno solo male. Procediamo buona ricetta a Voi!!!

Brioche veloci

Brioche veloci morbidissime Sono velocissime da fare anche senza planetaria, si mantengono “briosciose” “morbidose” per diversi giorni, anche se durano poche ore, i mariti ne sono dipendenti. Buona ricetta a Voi! Ingredienti per   10 brioscine soffici al latte: g 120 di acqua g 10 di lievito di birra un cucchiaino di miele g 20 di zucchero g 2 sale g 60 latte in polvere*** vi metto la foto si trova facilmente 1 uovo 250 g farina W260/300 (quella che usate per la pizza può andare bene) 42 g di burro di panna di centrifuga, a pomata 1 buccia di   limone non trattato chiedetelo a negozi che forniscono anche ristoranti Per spennellare: zucchero a velo q.b. granelli di zucchero q.b. panna q.b. Procedimento: In una ciotola mettere l’acqua tiepida, e tutti gli ingredienti tranne la farina e il burro. Mescolare con cura con un mestolo di legno, o con la faglia della planetaria. Aggiungere delicatamente ¾ della farina I

Pate sablèe Pierre Hermè

Vi è mai capitata quella sensazione, appena svegli, oggi voglio fare un dolce! E’ vero, a me ultimamente accade spesso, ma ho anni di arretrati da scontare. Faccio dolci solo se sono tranquilla, se tutta la mia famiglia può sedersi la sera a mangiarli; mi piace raccontargli gli ingredienti, fargli immaginare   i luoghi che li hanno creati, si può viaggiare leggendo, mangiando un dolce, si può conoscere un luogo, si può imparare lingue straniere, è si perché se la ricetta è in francese devi imparare…….. E così ieri ho creato un dolce fatto di tantissime preparazioni, un po’ lungo, ma nulla di difficile; diffidate da chi vi dice che alcune preparazioni sono troppo complesse e possono farle sono i professionisti……ricordate? Sono solo torte!!!! E ora vi racconto di   “cosa sa” questo dolce…. Sicuramente è un tripudio alla golosità, si passa dal morbido della Namalaka alla fragranza della pate sabèe, un dolce da scoprire. Si inizia con assaggiare la base, fatta con