lunedì 10 gennaio 2011

Zucchero bollato e tiramisù allo champagne di Montersino



Che giornata infernale, spero finisca presto la macchina non è partita, la linea adsl si è guastata , ma non un guasto normale ho dovuto cambiare 30 m di cavo, mica l'ha fatto il tecnico è no, lui si ferma alla prima presa, ma fosse solo il cavo, ogni cosa che poteva andare male è andata malissimo mi sento uno straccio....consoliamoci ; allora questo flutes è stato rimpinzato prima con more (che io congelo in estate perché ho una piantina che ne produce uno sproposito, la ricetta di Montersino prevedeva fragole), poi con la crema tiramisù allo Champagne e infine una salsa sempre allo Champagne e more; decorato con zucchero bollato .


INGREDIENTI PER 8 PERSONE
Per la crema tiramisù allo Champagne di Luca Montersino

250 g di Champagne
250 g di zucchero semolato
150 g di tuorli (circa sei)
400 g di mascarpone
400 g di panna montata

PROCEDIMENTO
Ho lavorato freddo nella ciotola della planetaria lo Champagne, lo zucchero e i tuorli; ho messo la ciotola della planetaria a bagnomaria sempre mescolando, Montersino dice di mettere il tutto in un tegame di rame e di cuocere su un fornello per portare alla temperatura di 85 °, ma volevo essere certa di combinare guai, soprattutto perché non ho il termometro, quindi mi sono regolata come per la crema inglese, quando il cucchiaio vela la crema è pronta, ma poichè volevo essere certa che il tutto fosse effettivamente pastorizzato bene, ho prolungato la cottura facendola leggermente addensare, e con mia meraviglia non ho fatto la frittata. Asciugata la ciotola della planetaria, ho montato con la frusta fino a raffreddamento, aggiunto il mascarpone e la panna, per non far smontare il tutto ho prima stemperato sia il mascarpone che la panna. Mentre ho preparato la salsa ho messo la crema in frigo.


Salsa allo Champagne e more di Montersino solo che lui preferisce le fragole

500 g di purea di more
500 g di Campagne
200 g di sciroppo di glucosio
100 g di zucchero

100 g di destrosio ( io non lo tenevo e l’ho omesso)


Scaldato una piccola parte della purea, ho aggiunto il glucosio, lo zucchero fino a farli sciogliere. Ho aggiunto il tutto al resto della purea.
In fondo al flutes ho messo le more e alternato con crema e salsa.



Caramello bollato


Il caramello bollato non sapevo come farlo perché Montersino non lo specifica e ho provato a farlo così: In un pentolino antiaderente perché la cottura non è prolungata, ho messo un bicchiere di zucchero semolato, un cucchiaino di acqua dove ho sciolto del colorante rosso, senza mai girare ho aspettato che si sciogliesse, non ho prolungato la cottura ho versato su un foglio di carta forno, che ho coperto con un altro foglio di carta forno bagnato leggermente strizzato, con il rotolone di carta ho appiattito il caramello.

8 commenti:

  1. Cioè fammi capire...dopo una giornata infernale tu riesci a fare una cosa simile????
    Io manco se mi spremo 2 giorni ci riesco ihihih al max riesco a telefonare alla mia pizzeria del cuore ed ordino :-)
    Brava come sempre il mio genio preferito :-)

    RispondiElimina
  2. che bicchierini lussuosi, slurposi ed invitanti che ci sono qui!!! L'idea di procedere così per il caramello mi sembra perfetta, visto il risultato! Complimenti davvero, anche per il coraggio di metterti all'opera dopo un lavoraccio come quello!!! Ciaoooo

    RispondiElimina
  3. Grazie ragazze!!! Avrei voluto rinunciare solo che l'avevo promesso già a casa e chi li sentiva ihihih

    RispondiElimina
  4. ecco che vi avevo detto...questa donna qui
    è superwoman....Grande la piccoletta!!!
    Tere' se ti puo' interessare..io ho visto fare
    il caramello bollato..o almeno spero sia tale...
    versando il suddetto su pezzetti di chiaccio..che una volta sciolti danno strane forme bucate e..
    lo stesso ho visto fare con il ciocco fuso...
    vengon fuori delle meraviglie..
    Tere' se avessi rinunciato io a fa qualcosa..i miei e sai a chi mi riferisco ...NEMMENO se ne sarebbero accorti ..pensa un po'!!!
    bacetti a tuuta la famiglia
    Enza

    RispondiElimina
  5. Grazie Enzina!!!!! farò così la prossima volta!
    Tu li vizzi è logico che non se ne accorgono tutti i giorni gli fai cose buone, io invece le faccio desiderare haha un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Sì, ora ho la certezza!!!!!!!
    Sei proprio un'artista!!!!!!!
    Complimenti ed un grosso bacio!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. IHIHIH grazie Lory un forte abbraccio!!

    RispondiElimina
  8. grazie per la dritta sul caramello, in effetti ho notato anche io che non viene mai spiegato come realizzarlo!
    Ciauu

    RispondiElimina

 

Pasticci e Capricci Template by Ipietoon Cute Blog Design and Homestay Bukit Gambang

Blogger Templates