Passa ai contenuti principali

Risotto ai funghi




Questo è il mio risottino ai funghi semplice senza pretese fatto a modo mio so che il parmigiano è tanto e lo zafferano non è solitamente contemplato nel risotto ai funghi, però ormai lo metto da anni e non riesco a non metterlo ihihih.



Risotto ai funghi

400g di riso arborio non raffinato (di tanti e tanti provati secondo me il più buono è quello dell'MD )
100 g di vino bianco
2 cucchiai di burro chiarificato io lo faccio in casa ma si compra anche già pronto
300g di porcini
Scalogno
brodo vegetale bollente q.b
100 g di parmigiano reggiano grattugiato
Prezzemolo
Zafferano q.b.
Sale quanto basta




Porre il Wok su un fornello medio, aggiungere burro chiarificato e aspettare che si sciolga.
Aggiungere e far rosolare lo scalogno, (poiché il burro è chiarificato non brucia facilmente come il normale burro e il sapore è più intenso), incorporare il riso.
Il riso deve diventare trasparente e non deve assolutamente scurirsi o bruciare, oltre la trasparenza il suono sordo nel mescolarlo ci avverte che è arrivato al giusto punto di tostatura.
Aggiungere i funghi e farli rosolare ( i funghi rilasciano la loro acqua che insaporisce il riso e permette di prolungare la cottura senza altri liquidi), molto lentamente incorporare il vino deve sfumare gradualmente altrimenti si rischia di lessare il riso e non di aromatizzarlo.
Aggiungere un mestolo alla vota di brodo, senza incorporare il successivo se il precedente non è quasi totalmente assorbito, portare quasi alla cottura e aggiungere lo zafferano e il sale.
Il prezzemolo va aggiunto fuori dalla fiamma, come il parmigiano, mescolare bene e coprire, per 5 minuti.

Commenti

  1. Scusa chi l'ha detto che lo zafferano non ci va nel risotto ai funghi?
    Secondo me ci sta divinamente :-P

    Un bacione Terè e buona domenica :-)

    RispondiElimina
  2. Ottimo piatto Terè, per me senza prezzemolo, grazie e io lo zafferano lo metterei pure nel caffè vedi tu :-)

    p.s. anche secondo me il riso del MD è ottimo!

    RispondiElimina
  3. allora due con zafferano e 1 senza prezzemolo ihihih grazie!!! kiss
    un abbraccio forte ad entrambe

    RispondiElimina
  4. Lo adoro il risotto coi funghi!! secondo me è il più buono!!
    Bravissima io ci faccio anche i supplì ^_*
    Baci Anna

    RispondiElimina
  5. Ciao,
    bel piatto, anch'io zafferano e parmiggiano quasi ovunque....passa da me che c'è un premio per te.
    Buona giornata

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Le Cammille

Le camille sono tanto caruccie, e buone,  ma basta sbagliare un ingrediente per avere un macigno papposoe appicicaticcio, dopo due giorni di esperimenti finalmente è nata "la camilla"

Pasticcini di frolla montata by Teresa Insero

I miei pasticcini di frolla montata. Avvertenze: creano grave dipendenza 😜! Sono super veloci e facili, ma ci fate un figurone! Nella ricetta vi scrivo qualche trucco per non far perdere la forma, e soprattutto per evitare quel sapore un po' eccessivo di burro .

Macaron

I Macaron un nome buffo che ha origine dai suoi creatori, maccheroni, Italia. Molti erroneamente pensano che siano francesi, e invece no, fu Caterina Dei Medici a far conoscere questa bontà ai francesi, che ne migliorarono l'aspetto, e ne fecero una vera e propria moda.
Si contano centinaia di volumi che trattano delle tecniche per realizzarli a doc, io stessa ne ho collezionato un po', ne posseggo uno che parla esclusivamente degli errori che si possono commettere nel farli.......alla fine ho capito che sono loro a scegliere se venire bene o male :D noi li possiamo solo corteggiare morbosamente :D. Ovviamente scherzo basta conoscere bene le proprie attrezzature e procedere con cura e precisione.
ecco la ricetta tratta dal volume Macaron Una tentazione irresistibile:

Per circa 40 macaron:
200 g di  mandorle o altra frutta secca 20 g di cacao 200 g di zucchero a velo (non fatelo voi in casa)50 g di acqua200 g di zucchero semolato2x75 g di albumi a temperatura ambiente. (Hermé …