Passa ai contenuti principali

Tronchetto di Natale


Ed ecco il tronchetto le foto sono orrende!!!Perché foto non sono, la mia piccola macchinetta si è gustata fa solo video quindi per pubblicare una foto devo estrarla dal video ahimè lo so è penoso ihihih


Il tronchetto l’ho fatto per l’amichetta di Giovanna che come lei adora la cioccolata.

Per il biscotto ho usato l’impasto della sacher di Gennarino con relativa glassa di Maria Letizia super collaudata ottima!!! OVVIAMENTE CON MIE MODOFICHE :D
Ingredienti per un tronchetto fatto in una teglia 27 per 36 cm


20 g di farina Molino auto lievitante
40 g di maizena
90 g di burro molto morbido
80 g di zucchero a velo
90 g di cioccolato fondente
30 g di farina di mandorle di cui tre amare (non aumentare la dose di mandorle)
4 tuorli
5 albumi
400 g confettura di albicocche

Per la glassa di Maria Letizia
Ingredienti:
200 g di cioccolato fondente
70 g di burro
2 cucchiai d’acqua

Esecuzione

Preriscaldate il forno a 170° C, fondere il cioccolato a bagnomaria e farlo intiepidire.
Nella planetaria montare il burro con lo zucchero, aggiungere i tuorli, uno alla volta, incorporate con delicatezza la cioccolata, ormai tiepida, (fate attenzione se usate la planetaria, mescolate prima con la spatola e poi azionate la macchina, altrimenti, la cioccolata si attacca alle pareti ), aggiungere le mandorle macinate.
Setacciare la farina , e sempre con la planetaria, mischiate bene, il composto.
Con una spatola, si uniscono gl’albumi, montati a neve.
Foderare la teglia e infornare a 170 °C fino a cottura meno di 15 minuti non far cuocere troppo!!!
Ancora caldo staccare dalla carta forno e adagiare il biscotto su un canovaccio e stendere uno strato facendolo assorbire bene dal biscotto di confettura.
Aiutandosi con il canovaccio avvolgere bene stretto nel senso più corto il rotolo, se si rompe non importa questo biscotto è fantastico perché morbidissimo, tenendolo stretto nel canovaccio si ripone nel congelatore un paio d’ore, dove la sua forma si compatterà bene.
Preparare la glassa facendo sciogliere gl’ingredienti a bagnomaria, mescolando di continuo, far intiepidire leggermente.
Quando il tronchetto sarà bene freddo dividerlo a formare i rami e aiutandosi con un cucchiaio far colare piano piano la glassa, che tende subito a rapprendersi,con uno stecchino formare le venature.

Decorare a piacere io ho usato pasta di zucchero formando funghetti ed erbetta.

Commenti

  1. Che bello Terè!!!!!!!!!!!! Uno per me ? Pure a me piace la cioccolata :-)

    RispondiElimina
  2. HAHA tu fai dei rotoli bellissimi pannosi buoni buoni....... grazie kiss

    RispondiElimina
  3. Il tuo blog mi piace tantissimo...e tu sei sempre più brava...complimenti!!!

    RispondiElimina
  4. Lezia grazie!!!troppo gentile sei

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Pasticcini di frolla montata by Teresa Insero

I miei pasticcini di frolla montata. Avvertenze: creano grave dipendenza 😜! Sono super veloci e facili, ma ci fate un figurone! Nella ricetta vi scrivo qualche trucco per non far perdere la forma, e soprattutto per evitare quel sapore un po' eccessivo di burro .

Éclair, i bigné alla francese

Gli Èclair, i bignè alla francese. Credo che molti conoscano la mia passione perversa per i bignè. Prove su prove alla ricerca della ricetta bilanciata, e fino a ieri, credevo che la mia ricerca fosse a buon punto. Nulla di più sbagliato. Ieri , un po’ stanca e un po’ distratta dal pensiero di altri esperimenti, ho riprodotto la ricetta del grande Maestro (il Maestro dei Maestri) Pierre Hermé, eeee….. sorpresa ho trovato ciò che cercavo da circa 20 anni, un bignè fragrante, che si gonfia ma mantiene la forma, che non necessita del passaggio in stufa a 40° per farlo asciugare……quindi si una magia che solo lui poteva fare. Eccovi la ricetta dal libro LE LAROUSSE DES DESSERTS ______________________________________________

Ingredienti per 13éclairs:
60 ml di acqua75 ml latte intero2 g sale3 g zucchero56 g burro di centrifuga75 g di farina debole3 o 2 uova piccole. Vi metto la foto di alcuni ingredienti

Preriscaldare il forno a 170 °C forno statico valvola chiusa (il forno deve essere ben c…

Cupcakes dal cappello alto

Cupcake dal cappello alto, è un dolcino estremamente scenografico, ma anche molto buono, nonostante sia una "ricetta americana" ha il sapore dei dolci delle nostre nonne.
 Passiamo subito alla ricetta, che io ho preso qui, ovviamente ho fatto le mie modifiche, sempre rispettando il carattere goloso del dolcino.

 Ingredienti per 11 cupcakes: (il 12° è molto piccolo)

125 g farina debole per dolci tipo mulino bianco
25g di polvere orzo-caffe solubili
1 cucchiaino di bicarbonato e cremor tartaro (in parte uguali)
40 g di burro fuso (bavarese)
40 g di olio di oliva delicato
170 g zucchero (di cui 50 grammi di zucchero di canna grezzo integrale)
80 ml di latte fresco intero
2 uova medie
50 g di scaglie di cioccolato (opzionali)
1 cucchiaino di essenza di vaniglia o polpa di bacca 

Procedimento muffins

Preriscaldare il forno a 170° C statico.
Foderare con pirottini per cupcakes la teglia da muffin.
Setacciare insieme il lievito naturale e la farina, nella ciotola della planetaria.