Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2016

I cornetti sfogliati

L’immagine non rende la morbidezza e  la fragranza di questa bontà, la ricetta non è mia ma di Rossana di Gennarino, con gli anni l’ho modificata in parte, e vi metto la mia versione.

Non sono affatto difficili da fare, anzi, è più difficile scrivere la ricetta che farli, non è necessario essere panificatori esperti, ma solo un po’ precisi nelle dosi e nella scelta degli ingredienti.

E’ importante scegliere le giuste farine di forza, un buon burro saporito e le  essenze che più vi piacciono, quindi nulla di così difficile.
Vi avverto però, creano dipendenza, quindi abbiate l’accortezza di non mangiarli tutti, ma congelateli, per tirarli fuori la sera prima e farli lievitare tutta la notte a forno spento, la mattina farete una colazione da Re.
p.s. non vi fate spaventare dalla piegatura, fatta la prima volta vi galbanizzerete!!


Conserva di pomodoro San Marzano.

 Conserva antica, ottima per condire la pizza alta e sughi veloci.

Pizza alta fragrante.

Ing.
350 ml acqua
400 g farina w330
100 g semola s. cappelli
2 cucchiai di lievito disidratato o 10 g di lievito di birra
20 ml di olio evo
un cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaio di miele millefiori
12 g di sale marino integrale
q.b di strutto per ungere la teglia.